Top News

ProLon, arriva la dieta che imita il digiuno

Si chiama ProLon, è la nuova dieta del momento e promette grandi risultati. Lo ha spiegato, partendo da elementi scientifici e razionali, Natale Nappi, General Manager di Longevity Group di Milano, la prima società in Italia che si occupa di longevità e che è esclusivista di questa nuova dieta. Una serie di regole che “mimano il digiuno” e che promettono di riportare benessere nel nostro organismo.

La dieta porta la firma di Valter Longo, tra i 50 personaggi più influenti del 2018 secondo il Time Magazine, primo per il settore salute e a fianco di Bill Gates e di alcuni Nobel, oltre ad essere direttore del Longevity Institute della University of Southern California (USA) e a dirigere il programma “Longevità & Cancro” dell’Ifom di Milano. Un vero e proprio talento italiano, attivo in diversi campi: dalla biochimica alla microbiologia, passando per immunologia, neurobiologia, endocrinologia e oncologia. Ma veniamo ai dettagli di questa straordinaria scoperta scientifica, nota come “Dieta della longevità”, spiegata in un libro edito da Vallardi, tradotto in 14 lingue e venduto in 500mila copie in tutto il mondo. Longo parte subito chiaro, questa è la dieta destinata a “a tutti coloro che vogliono rimanere sani e arrivare a 110 anni”.

Non si propongono magie o formule magiche, ma un programma alimentare basato su una dieta a bassissimo contenuto calorico in grado di ‘mimare’, simulare il digiuno, preservando i vantaggi di una corretta e moderata alimentazione, e mixandoli con quelli di un vero e proprio digiuno, una prassi antica ma assai faticosa, durante la quale l’organismo si ‘autoalimenta’ innescando un processo rigenerativo importante dal punto di vista del benessere psico-fisico, della prevenzione e della longevità. “Seguire una dieta è una moda molto diffusa – ha spiegato – fare un digiuno ogni tanto è assai impegnativo. A prendere il meglio di entrambi ci pensa ProLon, la ‘dieta mima digiuno’, un programma grazie al quale le persone tornano in forma e l’organismo si rigenera, con grandi benefici in termini di prevenzione delle malattie, invecchiamento e longevità”.

READ  La Moda Migranti per integrazione e sviluppo

Il metodo offre di resettare il corpo, in cinque giorni, facendo una sorta di tagliando che può essere riproposto almeno 2 volte all’anno. La Dieta mima digiuno consiste in zuppe a base vegetale, barrette, bevande, snacks, tè e integratori in capsula, tutte confezioni progettate per interagire con il digiuno, garantire al tempo stesso il giusto apporto di alcune componenti essenziali (vitamine, minerali) e minimizzare i “disagi” di un digiuno completo.

Facile, completa e buona. La dieta ProLon promette di resettare l’organismo. E soprattutto di arrivare a 110 anni.

Categorie
Top News

Lascia un commento

*

*